quella sporca dozzina

Effetti di closeup professionale

(Aldo Colombini)

Ciao,  ecco uno dei libri più venduti di Aldo Colombini. Tutto il materiale è buonissimo e gli effetti eccellenti! Come dice Davide Costi nell’introduzione:

Raramente mi è capitata fra le mani una pubblicazione con una percentuale così alta di idee ed effetti di primissima qualità e, conoscendo il livello tecnico/artistico dell’autore, non è stata certo una sorpresa;

tuttavia la sorpresa vera è stata nel constatare che, malgrado le centinaia di effetti che Aldo ha pubblicato in questi anni, la sua fervida creatività continua a regalarci giochi di un così alto livello.

Vorrei soffermarmi, ad esempio, sul Matrix e relativo Re­verse; questo effetto è semplicemente splendido e geniale nella sua concezione ed il maneggio usato lo rende una vera e stupefa­cente illusione magica che emoziona non solo chi la guarda ma forse di più chi la esegue. Bellissimi sono anche SAMBA ed il BUCO NERO; ma devo dire che tutti gli effetti descritti hanno un qualche cosa che li rende unici e preziosi; vale la pena di ap­prenderli ed eseguirli.”

 

Ecco un riassunto degli effetti contenuti nel libro:

Assolo

Quattro carte sono tolte dal mazzo (dopo aver fatto scegliere una

carta). Una carta è eliminata e le carte sono ancora quattro. La cosa viene

ripetuta. Infine, dopo aver tolto una carta dalle quattro, rimane una carta

sola, quella scelta. Le altre quattro carte sono girate, i quattro Assi!

Quarantena

Sono mostrati quattro Jolly. Uno dopo l’altro i Jolly si ammalano e… bollini

colorati, sintomi di una strana malattia, appaiono sulle facce. I Jolly sono messi

in quarantena, nelle mani degli spettatori. Tre guariscono, ma uno si ammala…

ancora più gravemente!

Mini e maxi

Il mago mette in vista due previsioni e due carte sono scelte. Una carta è

rivelata trovando il duplicato in un mazzo mignon. L’altra carta con una gag

comica!

Desperado

L’artista mostra quattro Jolly. Ne mette due a parte e una carta viene

scelta. La carta scelta risulta essere un Asso. Due Jolly si trasformano in Assi e

il quarto Asso appare tra gli altri due Jolly messi da parte all’inizio!

Neandertaloide

Una previsione antichissima, attribuita all’uomo preistorico addirittura,

viene consegnata ad uno spettatore. Una carta scelta e rimessa nel mazzo è

appunto prevista in quanto scolpita su un… sasso!

Acapulco

Una carta scelta è trovata in un mazzetto scelto tra due da uno spettatore e

con l’aiuto di una seconda carta scelta!

È una macchietta

Uno spettatore sceglie una carta e ne scrive il suo nome su un blocco

note. Il mazzo è mescolato e il mago estrae le carte quattro a quattro, pregando

di essere fermato quando tra le quattro che ha in quel momento in mano, c’è la

carta scelta. Le quattro carte sono mostrate di faccia e di dorso: sono normali.

L’artista prega lo  spettatore di apporre la sua firma sul biglietto nel quale è

scritto il nome della carta scelta ma la penna non scrive più: anzi, l’inchiostro è

sparito. La carta scelta è girata e sul dorso appare una grossa macchia fatta dall’inchiostro sparito!

Samba

Venti carte sono estratte dal mazzo e due sono scelte. Seguendo le indicazioni

dello spettatore, il mago separa le venti carte sul tavolo. Alla fine, tutte le carte

rosse sono separate dalle nere, eccetto una. Tra le rosse c’è una carta nera e tra le

nere c’è la carta rossa: le due scelte!

Taglio netto

Una carta è scelta e il mazzo è messo nell’astuccio. Una lametta è avvolta

in un pezzo di carta e questo pacchetto è messo nell’astuccio. Il mago

afferma che la lametta taglierà nella carta l’immagine della carta scelta. Ma

quando il pacchetto viene aperto la lametta è sparita. Uno spettatore

stende il mazzo sul tavolo e sulla carta scelta è infilata la lametta!

Buco nero

Questa routine è tra quelle che preferisco, in quanto mi ha dato filo da

torcere per «finirla». Al posto del «buco nero» potrai usare una carta gigante.

Effetto

I quattro Assi spariscono e attraversano un «buco» messo sul tavolo!

Il boss

Quattro Re sono posti sul tavolo a sinistra e tre carte qualsiasi a destra. Uno

dopo l’altro, tre Re prendono il posto delle tre carte indifferenti (e viceversa).

Infine tre Re sono alternati alle tre carte diverse per poi separarsi magicamente!

Flip e flop

Quattro monete sono poste a quadrato e coperte con quattro carte. Una

dopo l’altra le monete si riuniscono sotto ad una carta. Alla fine ritornano sotto alle

rispettive carte!

 

Formato Pdf, 33 pagine


Acquista ora
Prezzo: € 7,78