Dal 2011 solo Editoria Digitale

cover assertività 150 cover subliminale 150 packaging sambo 2 150

Clicca sulle Cover per scoprire i Segreti della Comunicazione Efficace!

La nuova pnl, pnl3 ! +

Evoluzione della programmazione neurolinguistica

Abbiamo parlato ampiamente nelle pagine dedicate di PNL ,programmazione neurolinguistica.

Come tutte le discipline la PNL non è qualcosa di statico, ma molto dinamico e dal suo sviluppo e fusione con altre discipline e tecniche di comunicazione e non solo è nata la PNL3.

La fusione di queste discipline della comunicazione rende molto potente la creazione di un rapport istantaneo con l'interlocutore col quale si deve comunicare.

La necessità di comunicare ,ma soprattutto di comunicare bene e in rapporto empatico positivo deriva dal fatto che la comunicazione , il relazionarsi col prossimo,il saper convincere,rende la vita più semplice e rende più facile raggiungere i nostri obiettivi.

Il tipo di rapport necessario per comunicare in maniera empatica, è un rapport che rende le persone che comunicano tra loro emotivamente coinvolte da un punto di vista dei valori condivisi scambiandosi non solo pura informazione portata dalle parole bensì emozioni.

È ben comprensibile come questo tipo di rapport abbia il potere di coinvolgere e aprire la porta ad una comunicazione ad un livello più profondo.

Lo stato di rapport è stato provato da tutti , quando parlando con una persona ci si è sentiti profondamente in linea con lei, sulla stessa frequenza di pensiero,il comunicare era divertente e piacevole per entrambi, un microclima tra due persone.

Le tecniche della PNL3 sono utili per raggiungere questo stato di rapporto empatico.

La PNL3 sviluppa la PNL classica aggiungendo al modello classico la parte non razionale.

In PNL classica col modellamento si va ad analizzare le strategie di persone che eccellono nel loro settore e si cerca di riprodurle come se il semplice riprodurre di queste strategie bastasse in ogni caso a ottenere il successo in una formula causa/effetto

INDIVIDUARE CHI ECCELLE ---> MODELLARLO---> OTTENERE IL RISULTATO

L'esperienza pratica ha mostrato che ciò non accade sempre infatti qualcosa sfuggiva al processo ed era quel fattore di tipo non razionale che faceva la differenza.

L'equazione non era quindi del tipo causa effetto ma era qualcosa concettualmente più simile a ciò che succede nel mondo quantistico che non è deterministico.

Nella PNL3 viene introdotto il concetto del rapport a livello quantico e con questo si intende un parallelismo tra ciò che succede in fisica quantistica tra particelle “entangled” tra loro in cui un'informazione viene trasmessa istantaneamente e ciò che succede in una comunicazione tra due persone in cui lo scambio di dati istantaneo avviene in modo inconscio.

Come in PNL classica anche in PNL3 il rapport è la base necessaria e fondamentale affinchè la comunicazione sia efficace.

Il rapport è ottenuto tramite il rispecchiamento del modo di parlare, il tono di voce, la postura della persona con cui si sta comunicando.

Nella comunicazione verbale e non verbale vengono scambiate informazioni riguardanti i valori, i desideri e le paure delle persone che stan comunicando tra loro.

Il rapport in PNL3 si ottiene con metodi analoghi a quelli usati in ipnosi, come il presupporre a priori che accada,catturare l'attenzione del soggetto con cui si comunica e tenere alto il suo interesse per la conversazione.

Il rapporto empatico in pnl3 +

La necessità dell'empatia emozionale nella comunicazione

Per ottenere quell'empatia necessaria per una comunicazione efficace occorre concentrarsi sull'altra persona, sui suoi bisogni, sui suoi desideri, farla sentire compresa e se stessa e osservare il suo comportamento non verbale, la sua gestualità e tutta quella serie di risposte emozionali che ci danno indicazioni sul gradimento o meno del nostro modo di proporci in modo da poter poi correggere la nostra strategia comunicativa di conseguenza.

È buona norma ascoltare le parole della persona con cui parliamo con interesse , senza interromperla e prima di avvicinarsi troppo rischiando di invadere il suo spazio personale è meglio aspettare il momento opportuno in cui abbiamo raggiunto l'empatia necessaria per farlo senza generare sensazioni di rifiuto.

Fare sentire la persona a proprio agio mostrandosi comunque sicuri di se e dandogli affidabilità facendogli percepire che può fidarsi è fondamentale per instaurare un buon rapporto empatico che ci sarà utile in tutti i campi della vita, dalle relazioni alla vendita

PNL3, Enneagramma e Ipnosi +

L'approcio moderno della PNL3, Enneagramma, Esagramma e autoipnosi

La PNL3 comprende le tecniche della PNL classica, dell'enneagramma e dell'ipnosi.

L'enneagramma è raffigurato come uno schema costituito da nove tipi di personalità, esiste anche l'esagramma che è un'analisi di sei diverse tipologie psicologiche.

Proprio per il fatto che enneagramma ed esagramma inquadrano diversi tipi di psicologia delle persone sono così importanti per l'ipnosi in quanto una induzione ipnotica viene facilitata dal conoscere bene la personalità del soggetto da ipnotizzare ,l'ipnotista grazie a questi strumenti riuscirà ad ottenere più facilmente il rapport con il soggetto.

Ogni tipologia psicologia comunica e manifesta gradimento per un particoloare tipo di comunicazione.

Si può comunicare qualche cosa in modo diretto o indiretto.

Un comando diretto potrebbe essere “Spegni la sigaretta”.

Un comando indiretto potrebbe essere “Mi fa male la gola” oppure semplicemente tossire e rischiararsi la gola, suggeriranno in maniera indiretta si spegnere la sigaretta perchè sta provocando fastidio.

L'importanza della comunicazione è fondamentale anche quando si comunica con se stessi,l'autoipnosi è un metodo eccezionale per comunicare col proprio inconscio.

Il modo giusto con cui dare suggestioni all'inconscio è parlare in modo positivo e dare suggestioni,semplice, brevi, precise e ben definite.

Vuoi smettere di fumare? Parla all'inconscio dicendo “Sono un ex fumatore”

Non parlare all'inconscio dicendo “Io non sono un fumatore” ,abbiam già spiegato in altre pagine del sito come il “non” non venga elaborato, rimane quindi la seconda parte dell'affermazione.

Nota come il dire “Sono un ex fumatore” oltre ad essere formulata in positivo vede la persona come a obiettivo già realizzato, è questo il modo di parlare all'inconscio, nel modo più reale possibile.

La ripetizione di una suggestione per un numero altissimo di volte la rende potente, l'efficacia di una suggestione è direttamente proporzionale al numero di volte che è stata ripetuta.

In PNL3 vengono ampiamente utilizzati anche gli strumenti della PNL tradizionale come i metaprogrammi,il chunk up e chunk down,gli stati associati, le modalità “via da” “verso” e li fonde con l'uso dell'enneagramma e dell'ipnosi oltre all'osservazione del linguaggio non verbale per rendere più efficace il rapport e quindi la comunicazione.

Con questi strumenti l'esperto di PNL3 può essere un “coach” utilissimo per aiutare le persone a sviluppare le proprie potenzialità facendole entrare in un'ottica di motivazione, azione e creatività favorevoli allo sviluppo personale.

Il coach aiuta la persona anche ad imparare a gestire il tempo,fattore fondamentale per lo sviluppo di un progetto e a porsi davanti al mondo con atteggiamento possibilistico e di apertura mentale.

La PNL3 è senza dubbio uno strumento potentissimo adatto ad aiutare se stessi e gli altri a migliorare le proprie capacità comunicative, potenzialità e a raggiungere gli obiettivi prefissati.