Dal 2011 solo Editoria Digitale

cover subliminale 150   packaging sambo 2 150   cover assertività 150   Comunicazione ipnotica 2_0

Clicca sulle Cover per scoprire i Segreti della Suggestione!

Tecniche di manipolazione mentale

La mente è uno strumento potente ed incredibile, proprio per questo occorre sapere come utilizzare questo grande potere che ne deriva.

Non sapendo gestire questa grossa potenzialità si potrebbe infatti rischiare di subirne problemi.

La parte inconscia della mente è automatica ed è in grado di raccogliere informazioni e stimoli in maniera completamente automatizzata, come quando parli con una persona e “percepisci” che non ti puoi fidare.

Abituati ad ascoltare il tuo inconscio/istinto.

La mente razionale o analitica col tempo perde la capacità di valutare certi modelli e rapporti, la mente subconscia invece una volta che ha appreso un modello o relazione lo mantiene per sempre per questo è importante imparare ad ascoltare quella voce che in certe situazioni sembra che ci parli, quello è il subconscio, ha bene a mente la situazione, fiuta il pericolo e da un messaggio attraverso la famosa vocina.

L’approccio analitico e razionale alle scelte è importante ma da solo può essere anche pericoloso, certi elementi infatti non sono valutabili razionalmente.

Alla fine la scelta si prende anche con il raziocinio ma avendo ascoltato la voce dell’inconscio.

La mente razionale è in grado di elaborare pochi elementi per volta mentre l’inconscio può elaborare in pochi istanti grandi quantità di informazioni.

Con il raziocinio si analizza una informazione e poi un’altra, in modo sequenziale, mentre l’inconscio vede il tutto nell’insieme.

Il subconscio funziona per emozioni, le emozioni sono la lingua del subconscio perciò è bene alimentarlo con pensieri e parole positive e potenzianti al fine di programmarlo in modo che agisca in modo a noi favorevole.

Il subconscio lavora in modalità automatica, infatti presiede le attività fisiologiche automatiche come il battito cardiaco e la respirazione.

Tale caratteristica, ossia l’automaticità la rende efficacissima quando si tratta di prendere delle decisioni e fare valutazioni in brevissimo tempo, cosa che la mente critica non potrebbe fare.

Ti basti pensare alle situazioni di pericolo, la mente critica perderebbe tempo prezioso a valutare razionalmente una certa mole di dati, la mente subconscia invece attiva meccanismi di risposta automatica veloce, come scappare, reagire, ecc in pochi istanti.

Questa premessa è stata necessaria per farti comprendere come funziona la mente, le sue potenzialità e anche potenziali punti deboli, vedremo infatti di seguito le strategie che si possono mettere in atto per persuadere e avere una maggior probabilità di ottenere situazioni a noi favorevoli.

1 Tecnica

La ripetizione ha un potere incredibile.

Può essere applicata a tutti i settori della vita, relazioni, vendita, lavoro, ecc.

Te lo spiego con un esempio.

Un venditore di immobili ascolta cosa gli dice il potenziale cliente il quale gli dice che desidera una casa possibilmente col giardino, su un solo piano.

Il venditore può rivedere la frase e riproporla in questo modo “Quindi lei desidera un immobile ad un solo piano circondato dal verde…”

È stato semplicemente riproposto in maniera un po’ differente ciò che il cliente ha detto di volere, ciò crea vicinanza, empatia, accorcia le distanze tra il venditore  e il cliente che si sentirà più fiducioso nel venditore.

2 Tecnica

La lusinga.

Lusingare una persona è altamente persuasivo, la persona che riceve il complimento infatti si sente apprezzata e ammirata e ciò crea empatia e simpatia.

Attenzione a non eccedere per non cadere nell’effetto opposto della diffidenza.

La regola è quella di lusingare solo su qualcosa in cui la persona è brava.

Il senso è di evitare di elogiare la bellezza di una persona che oggettivamente non lo è, suona come una presa in giro chiaramente.

3 Tecnica

Non c’è una seconda occasione per riparare una prima brutta impressione.

Le persone tendono a ricordare l’inizio e la fine di un evento, tendendo a dimenticare le fasi centrali.

Quando incontri qualcuno cerca di fare buona impressione all’inizio con un bel saluto e un bel sorriso, altrettanto fai quando lo congedi.

4 Tecnica

Quando incontri una persona che non conosci, per lavoro, per una relazione, ecc è importante il contatto visivo, guardarsi negli occhi, questo contatto deve essere presente in quanto così si conferisce importanza alla persona, ma non deve essere troppo invasivo, non deve generare imbarazzo nella persona.

Occorre trovare il giusto equilibri calibrandosi sul soggetto che si ha di fronte.

5 Tecnica

Il silenzio. Il silenzio vale più di mille parole, anche le pause sono musica.

In una discussione con un interlocutore piuttosto che argomentare contro una sua affermazione può essere più efficace mantenere un periodo di silenzio, questa pausa genera anche uno stato emotivo ansiogeno e l’interlocutore per uscire dalla situazione potrebbe parlare rivedendo la sua posizione a nostro favore.

6 Tecnica

Chiedere aiuto e piccoli favori, che non costano nulla ad una persona, conferisce a questa un senso di importanza, la persona si sentirà utile, importante e lusingata che si chieda aiuto a lei e questo predispone ad empatia e ad una risposta favorevole anche in situazioni più impegnative.

7 Tecnica

Quando parli con una persona cerca di riflettere il suo atteggiamento corporeo, non verbale, i simili attirano i simili, le persone cercano negli altri elementi in comune e non diversità, rispecchiando l’atteggiamento non verbale di una persona inneschi questo meccanismo.

È chiaro non devi esasperare, scimmiottare, potrebbe suonare come una presa in giro.

8 Tecnica

Cerca di memorizzare il nome delle persone che incontri per lavoro, conoscenti, ecc, il nome di una persona è qualcosa a lei familiare, chiamandola per nome darai questo senso di familiarità e mostrerai che ti ricordi e ti importa di lei.

9 Tecnica

Non mostrare mai rabbia e collera, rafforzano chi te le vuole provocare e diventi debole nei suoi confronti.

10 Tecnica

Offri gentilezza, cortesia, in pratica regali qualcosa e metterai nelle condizioni di dover esser ripagato

11 Tecnica

Se ti fanno uno scherzo fingi di non averlo capito e non darci importanza.

12 Tecnica

Cura la tua persona, le persone più curate vengono meglio accolte dalla società, la cura di sé è infatti indice di precisione, efficienza, posizione sociale, ecc.

13 Tecnica

Quando cammini tieni il capo alto ed una postura ben dritta, non ricurva, queste sono le caratteristiche posturali delle persone autorevoli, comportati come loro e sprigionerai un senso di autorità.

14 Tecnica

Se devi fare una richiesta molto importante evita di farla tutta in una volta, abitua l’altra parte a richieste piccole  e via via sempre più grandi, si abitueranno anche alla richiesta più grande, pensa come fanno i politici con le tasse ogni anno uno zero, qualcosa in più e così nessuno fa troppo rumore ed il gioco è fatto..

15 Tecnica

Motiva sempre la tua richiesta.

Se devi chiedere un favore cerca sempre di spiegare il perché, la motivazione rende maggiormente possibile una risposta favorevole.

16 Tecnica

La ripetizione ha un potere immenso.

Hai presente quando una canzone che ascolte per radio non ti piace ma ti ritrovi a cantarla senza volerlo? Succede perché nell’arco di una giornata l’hai ascoltata più volte.

Più un’informazione viene ripetuta più ci sono probabilità che venga accettata.

17 Tecnica

Sovraccaricare la mente razionale con tante informazioni e parlando velocemente crea confusione e genera uno stato ricettivo dell’interlocutore, eventuali suggestioni somministrate arriveranno meglio ad essere accettate.

18 Tecnica

Quando parli con qualcuno mostra interesse sincero verso di lui e verso le cose che ama, è facile capire come questo possa creare empatia.

19 Tecnica

Per ridurre le divergenze durante un dialogo o una negoziazione, siediti sempre di fianco alla persona, se ti posizioni di fronte nella mente si innescano meccanismi di scontro e antagonismo.

20 Tecnica

Nella comunicazione utilizza le emozioni, le persone acquistano, si relazionano, comunicano per emozioni, ecco perché quando vedi le pubblicità ad esempio di auto, vedi due ragazzi giovani, felici e innamorati che sfrecciano al tramonto su un’auto, non ti vengono date le caratteristiche tecniche dell’auto, ti viene somministrata la suggestione, l’emozione che ti fa vivere la situazione.

21 Tecnica

Offri un caffè al tuo interlocutore, prima cosa gli offri qualcosa (reciprocità) in secondo luogo la caffeina aumenta l’eccitazione e studi hanno dimostrato che chi è sotto l’effetto della caffeina è più suggestionabile.

22 Tecnica

Se sei una donna inutile dire che il tuo aspetto curato, gentile e mettere in risalto le tue doti femminili, sia una potentissima arma di persuasione nei confronti di un interlocutore di sesso maschile.

23 Tecnica

L’alterazione dello stato emotivo di una persona la rende maggiormente incline ad accettare proposte, questa tecnica è molto potente e va utilizzata con molta etica e per scopi eticamente e socialmente corretti.

24 Tecnica

Nella comunicazione non utilizzare parole come “forse, è probabile che”, ecc , così facendo non infondi sicurezza in ciò che vuoi comunicare e vendere, devi invece mostrare sicurezza di te e in ciò che proponi.

25 Tecnica

Comunica con le persone parlando dei loro sogni, esperienze e interessi.

Focalizzando l’attenzione sul tuo interlocutore e le cose che gli stanno a cuore conquisti la sua fiducia.

26 Tecnica

Non rivelare tutto di te, tieni qualche punto oscuro, le persone sono attratte da questo anche se a volte provano sensazioni di disagio e paura, provano altrettanta curiosità.

27 Tecnica

Se parli con persone religiose e giuri su Dio mentre stai mentendo verrai creduto ugualmente (questa tecnica non è etica, ti sto elencando delle tecniche ma il loro uso se non è fatto in maniera etica e per scopi leciti è da condannare assolutamente)

28 Tecnica

Le persone che spesso si toccano i genitali hanno una grande stima rispetto la loro virilità, attaccando la loro virilità li destabilizzi in maniera importante.

29 Tecnica

La tecnica del “Come dice sempre mio padre…”

Parlando con una persona puoi utilizzare la frase sopra, si sa, si da ascolto a ciò che dicono i padri, la frase è molto persuasiva.

30 Tecnica

Non mostrare mai di essere bisognoso di qualcosa, affetto, di vendere, di lavoro, se ti mostri bisognoso non ottieni ciò che vuoi.

Mostrandoti bisognoso ti offri agli occhi di chi può potenzialmente darti ciò che ti serve, come un poveraccio che pendi dalle sue labbra e dipendi la lui, non è il modo di giocarti le tue carte.

31 Tecnica

Per fare in modo che una persona sia d’accordo con te, comincia a porre un paio di domande alle quali è sicuramente in accordo, alla terza richiesta sarà più propensa a rispondere favorevolmente.

32 Tecnica

In una conversazione metti in risalto le affinità con il tuo interlocutore, i vostri interessi comuni, susciterai interesse in lui in quanto avente cose in comune.

33 Tecnica

Utilizza il linguaggio non verbale per enfatizzare le tue parole, ad esempio in una negoziazione se vuoi concludere il contratto e ottenere la firma, mentre dici “Occorre firmare il contratto”, annuisci con la testa in senso affermativo per fare passare il messaggio “Ok firma”.

34 Tecnica

Sii entusiasta in ciò che fai, di ciò che dici, di ciò che vendi, l’entusiasmo è contagioso e si trasmette alle persone intorno a te che saranno più portate a seguirti.

35 Tecnica

Nella tua comunicazione inserisci aneddoti, storie e racconti, tralascia i dati, le mente funziona per emozioni, e le storie e i racconti evocano stati emotivi e fan si che chi le ascolta si immedesimi nei personaggi delle storie.

36 Tecnica

Indossare un crocifisso ti rende autorevole nei confronti delle persone religiose (Tecnica da disprezzare)

 37 Tecnica

Mostrati amante degli animali, chi ama gli animali sarà maggiormente disposto a crederti in quanto percepito come persona buona (Tecnica da disprezzare se veramente non ami gli animali)

38 Tecnica

Se vuoi avere una risposta senza fare una domanda, proponi una risposta sbagliata, chi la ascolta è propenso a correggerti, rivelandoti così ciò che vuoi sapere.

39 Tecnica

In una negoziazione non dare un ampio numero di scelte, le persone fanno fatica a scegliere, come al ristorante, spesso un menù con 100 portate mette in difficoltà il cliente, riduci le possibilità di scelta.

40 Tecnica

Se non conosci l’interlocutore non parlare di argomenti con rispetto ai quali potresti entrare in conflitto, come politica, religione, ecc.

41 Tecnica

Se è possibile informati sulle persone con le quali devi relazionarti, sul loro lavoro, tipo di vita, ecc, ti sarà utilissimo per farne un profilo e capire i loro bisogni, paure, desideri e problemi e comportarti di conseguenza.

42 Tecnica

Se non puoi essere sicuro che qualcuno sia sincero, presumi che stia mentendo e agisci in conseguenza.

Approfondisci il tema del Controllo Mentale