Falli ridere

falli ridereLa più grande Raccolta di Gags, Battute e Insulti Comici!

(Di Aldo Colombini)

La più grande ed estesa raccolta di battute, gags, insulti comici, monologhi, battute salva spettacolo del noto comico-prestigiatore 2 volte “mago dell’anno” al Magic Castle di Hollywood. Materiale adatto a tutti gli intrattenitori in genere,ai prestigiatori in particolare e a  chiunque voglia passare una piacevole e divertente setata in famiglia o con gli amici !

Ma lasciamo la parola allo stesso Aldo per la presentazione:

“Ci troviamo ancora una volta con un libro di battute, monologhi e altro materiale per 1′ artista che pensa seriamente alla…comicità (frase strana ma vera). Questa raccolta comprende tre libretti venduti in origine separatamente con i seguenti titoli: Pronto Intervento, A tutto gag! e Non ho mai letto il vocabolario, aspetto che esca il film.

Quest’ ultimo libretto (Non ho mai letto, etc.) è stato venduto in poche copie soltanto in occasione di una mia venuta in Italia. Le prime dodici pagine di questo volume sono le battute raccolte nel libretto citato.

Pronto Intervento suscitò grande successo a suo tempo. Era la prima pubblicazione in lingua italiana dedicata a quelle battute da usare in ogni occasione, con incidenti, disturbatori, etc. e ricordo ancora quante lettere di complimenti ricevevo allora riguardo ai miei libri in generale, e a quel volumetto in particolare. Ebbene, un poco riveduto, corretto e con 1′ aggiunta di alcune battute nuove, Pronto Intervento ritorna al gran … galoppo sulla scena italiana. Studia le battute e usale al momento opportuno dimostrando che sai affrontare qualsiasi problema o situazione critica, dando 1′ impressione di essere un provetto ed esperto intratteni­tore.

A tutto gag, riuniva tra due coperte, battute, monologhi, gags, imitazioni ed altro materiale vario. Lo troverai completo in questa nuova raccolta chiamata Falli Ridere, aggiornata e (spero) migliorata.

Mi auguro di poterti strappare ancora un paio di solide risate con le battute e le freddure che seguono. Mi auspico inoltre che tu possa usarle nei tuoi spettacoli o per rilassarti dopo una giornata di lavoro o per prendere in giro parenti ed amici.

Una cosa prima di cominciare; come ho già detto alcune volte lavoro con Publisher ma non ho il programma italiano, così non posso controllare se la compitazione è corretta. Sono sicuro che qualche errore mi è sfuggito. Oh, well! Spero tu possa comprendere ugualmente il tutto.

Falli ridere!!!”

Contenuto dell’ebook:

-Introduzione

-Non ho mai letto il vocabolario Le amare metà

-L’ amore è cieco

-Noiosi e stupidi

-Cattivi, nervosi, critici e timidi Falliti, malati. bugiardi e pigri

-Soldi, lavoro e lingue lunghe Lei e lui

-Amici, ottimisti, beoni e artisti Rompiscatole e insulti

-Parata finale

-Freddure, battute. Ie Barzellette gags visuali

-Acque inquinate

-Vacanze al mare

-Il caldo

-Il caro spesa

-Il vigile

-La dieta

-I politici

-Pronto intervento

-Aperture

-Se ti presentano inaspettatamente

-Quando ti chiedono, qual’ è il Trucco Dopo un applauso

-Se qualcuno sbadiglia

-Ambienti caldi

-Quando nessuno viene sul palco

-Se lo spettatore inciampa o cade

-Quando il cameriere passa davanti

-Qualcuno chiama il cameriere

-Quando arrivi in ritardo

-Se ti chiedono un bis

-Poco Pubblico

-Gente esce prima della fine

-Quando un bambino piange

-Un solo spettatore ride/applaude

-Uno spettatore ride a lungo

-Se qualcuno arriva tardi

-Con un applauso forte

-Niente applausi e/o risate

-Quando ti sbagli a parlare

-Se ti cade qualcosa

-Quando provi il microfono

-Raffreddore raucedine/tosse

-Se sbagli un gioco

-Quando produci la carta sbagliata

-Se la sala è piena di fumo

-Se uno spettatore rompe una sedia

-Se il cameriere rovescia un vassoio Se qualcuno ha la tosse

-Se la luce se ne va

-Quando chiami uno spettatore

-Quando chiami una spettatrice

-Ragazza con grossi seni

-Uno spettatore non sta fermo

-Quando uno spettatore non parla

-Lo spettatore nervoso

-Spettatore calvo

-Con uno spettatore piccolo

-Se lo spettatore ha un nome difficile

-Spettatore con oggetto in mano

-Con due spettatori sul palco

-Assistente col vestito vistoso
-Se qualcuno fischia

-Se molte persone passano davanti Se ti dicono. “E vecchia!”

-Se qualcuno rutta rumorosamente

-Uomo con i baffi

-Se hai il parrucchino e si sposta

-Dopo un numero lungo prima di te

-Quando ti serve uno spettatore Carte che rimpiccioliscono

-Gioco della ghigliottina per la testa

-Gioco della ghigliottina per la mano

-Produzioni dalla bocca

-Con  l’ orchestra, complesso, etc.

-Se una colomba vola via

-Se devi chiudere una busta

-Con carte giganti

-Dopo uno spogliarello

-Dopo una danzatrice del ventre

-Spettatore magro

-In un teatro senza galleria

-Con un rumore fuori scena

-Quando qualcuno ti chiama scemo

-Se suona il telefono

-Con una lotteria

-Quando qualcuno si presenta

-Se lo spettatore si avvicina troppo

-Se baci la mano ad una signora

-Quando una ragazza ti bacia

-Se non trovi l’ apertura del sipario

-Con uno spettatore spettinato

-Con un brindisi

-Spettacolo al mattino

-Se hai la barba lunga

-Se hai un occhio nero

-Con un brutto spettacolo

-Se hai gli occhiali

-Piede dello spettatore sul microfono

-Spettatore con le mani in tasca

-Spettatore molto alto

-Quando ti dicono. “Non l’ ho capita!”

-Spettatore dal naso lungo

-Ragazza stanca

-Con un dito bendato

-Se scattano una fotografia

-Se bevi latte

-Con un applauso forte ali’ entrata Intervallo

-Se hai un cerotto sul viso

-A una persona che torna dalla toilette

-Se c’ è un punto bagnato sul palco

-Se qualcuno vuole toccare gli attrezzi

-Prendendo cose dal pubblico

-Con la bacchetta che si rompe Banconota in prestito

-Entrata senza il tavolo

-L’ orchestra smette di accompagnarti

-Se dimentichi cosa devi dire

-Disturbatori

-Disturbatore gay

-Disturbatore che esce

-Disturbatore ubriaco

-Uomo e donna disturbatori

-Bambino che disturba

-Disturbatrici

-Chiusura

Formato Pdf  50 pagine

Acquista ora

Prezzo: € 12,99