Dal 2011 solo Editoria Digitale

Che cos' è il Mentalismo?

Mentalismo, Trucchi, Tecnica e comunicazione per Leggere la Mente

Non si può negare che l’idea di potere leggere la mente delle persone sia qualcosa che da tempi remoti ha affascinato enormemente.

Naturalmente sorgono aspetti di privacy ed altri ancora che aprono una discussione sull’eticità della pratica come ben si può immaginare.

Pensa ad esempio anche nelle relazioni sentimentali, se tu potessi leggere la mente del tuo partner potresti scoprire eventualmente cose che ti ferirebbero.

Oppure fai un regalo di compleanno ad un amico che chiaramente si mostra felice ma leggendogli la mente scopri che quel regalo proprio non gli piace.

La lettura della mente come sopra definita è più territorio di film e fiction televisive ma c’è una categoria di persone detti “Mentalisti” che tramite tecniche psicologiche, l’uso della comunicazione e di alcune tecniche illusionistiche riescono a dare l’illusione di poter leggere la mente.

Spesso si può anche avvicinarsi alla lettura della mente vera e propria, ad esempio esercitandosi a cogliere i particolari ad esempio nel vestirsi, nel parlare, nel muoversi, nel relazionarsi con gli altri.

Una tecnica molto efficace è quella di fare un’affermazione, o comunque introdurre un discorso e vedere a livello non verbale come reagisce l’interlocutore.

Sostanzialmente se l’interlocutore è indifferente al messaggio dato non mostrerà tensioni e quindi nessun segnale inconscio, se invece l’interlocutore non è indifferente al messaggio probabilmente accumulerà tensione emotiva che dovrà scaricare ad esempio con qualche gesto tipo grattarsi il naso, tamburellando con le dita sul tavolo, ecc.

Occorre fare attenzione a qualsiasi segnale di cambiamento nel normale comportamento dell’interlocutore.

Il Mentalismo viene definito come l’arte di dare illusione di avere particolari poteri sovrannaturali, come la psicocinesi, la telepatia e la chiaroveggenza ad esempio.

Da sottolineare che si da l’illusione quindi siamo nell’ambito dell’illusionismo.

Nella sua forma moderna il Mentalismo utilizza trucchi presi dal bagaglio classico del prestigiatore e li unisce alla sua capacità di comunicare ad esempio con tecniche come la PNL (Programmazione Neurolinguistica) e l’ipnosi.

L’uso integrato di queste tecniche per mette al Mentalista di generare l’illusione di avere poteri sovrannaturali.

Occorre mettere in evidenza che pur esistendo tecniche psicologiche che permettono di avere informazioni spesso anche accurate sui pensieri delle persone, queste non danno certezze, per cui Il Mentalista professionista che si esibisce in TV, Radio, piazze, teatri e palchi di vario tipo utilizza tecniche illusionistiche perché deve avere la certezza che gli effetti riescano.

Quindi in questi casi tutto che è comunicazione e psicologia generalmente non costituisce il metodo per ottenere l’effetto, bensì qualcosa per ottenere una migliore partecipazione del pubblico e come “scusa” per giustificare i suoi “Poteri”.

Insomma non tutto ciò che vedi fare dai menta listi ai loro spettacoli lo puoi riprodurre con sole tecniche psicologiche, anzi c’è un uso abbondante di tecniche illusionistiche e spesso anche l’utilizzo di compari, ossia persone in accordo con il Mentalista.

Una tecnica, in questo caso psicologica molto potente è la cosiddetta “Cold Reading” o “Lettura a Freddo, tecnica che consiste nell’utilizzare l’osservazione dei particolari delle persone, gettare frasi generiche come esca che verranno completate dall’interlocutore che quindi svelerà qualcosa di se, l’osservazione del linguaggio del corpo dell’interlocutore.

Quando si fanno letture a freddo gli argomenti più richiesti sono quelli riconducibili ai bisogni fondamentali che possiamo chiamare le 3S o SSS.

SALUTE, SOLDI, SESSO

La salute è chiaramente la prima della lista perché senza quella non esiste nulla, i soldi sono al secondo posto perché con il denaro si può comprare praticamente tutto a parte sistemare problemi gravi di salute, e poi i soldi sono anche simbolo di potere, affermazione sociale, ecc.

Il sesso è al terzo posto in quanto può comunque anche essere comprato e comunque è inteso anche come relazioni sia sentimentali che relazioni in genere.

Le persone sono interessate tutte a sapere informazioni della loro vita futura in relazione alle SSS.

La Cold Reading mira ad estrapolare informazioni dalla persona utilizzando un linguaggio vago, generico, attribuibile a più persone, spesso vengono fatte  più affermazioni e si osserva il comportamento non verbale della persona in modo da capire quale affermazione ha sortito un cambiamento di comportamento del linguaggio del corpo.

Anche se il Lettore della Mente sbaglia alcune sue previsioni non importa, alla fine della lettura la persona ricorderà maggiormente quelle corrette in quanto la carica emotiva legata a queste mette in ombra quelle sbagliate.

Ci sono altre tecniche psicologiche come quella degli accessi oculari di derivazione PNL ma ti sconsiglio di utilizzarle in uno spettacolo di Mentalismo, non danno risultati certi, nell’ambito della Cold Reading le puoi utilizzare integrandole con altre tecniche ma con la consapevolezza che non danno certezze.

Sostanzialmente la tecnica consiste nel fare una domanda ad una persona e a seconda della direzione dello sguardo della persona secondo la PNL si riesce a capire cosa ha pensato.

Nei libri sulla PNL questa tecnica è ben spiegata ma in realtà potrai, praticando, constatare anche tu stesso che non da certezze.

Per finire vorrei porre attenzione sull’aspetto etico di queste tecniche e del Mentalismo e della Cold Reading in quanto generano in chi le osserva un forte coinvolgimento emotivo.

Persone con malattie o persone care ammalate potrebbero pensare veramente che il Mentalista abbia poteri sovrannaturali e che possa aiutare il proprio caro, quindi quando si parla e si praticano queste tecniche occorre essere molto onesti e specificare senza ombra di dubbio che non si tratta assolutamente di poteri e che siamo semplicemente nell’ambito di una raffinata forma di intrattenimento chiamata Mentalismo.